Venerdì 15 aprile, presso l'aula Covegni del Cnr, si tiene il convegno "Il Distretto Tecnologico per i Beni Culturali della Regione Lazio. Un programma di alta formazione, ricerca industriale e sviluppo tecnologico a sostegno delle imprese".
Il Distretto coinvolge i cinque Atenei statali del Lazio, la Cna di Roma e il Consiglio nazionale delle ricerche, che illustrano qui la loro proposta unitaria, fondata su tre aree di intervento prioritarie integrate in un disegno sistemico coerente e sostenibile: la formazione, in particolare l’alta formazione, la ricerca e innovazione, il tessuto imprenditoriale. Nel contesto laziale infatti i beni culturali e l’innovazione tecnologica costituiscono un potenziale strategico decisivo per il rilancio regionale.
Il convegno viene aperto dai saluti di: Massimo Inguscio, Presidente del Cnr; Eugenio Gaudio, Rettore della Sapienza; di Giovanni Betta, Rettore dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale; Giuseppe Novelli, Rettore dell’Università Tor Vergata; Mario Panizza, Rettore dell’Università Roma Tre; Alessandro Ruggieri, Rettore dell’Università della Tuscia; Erino Colombi, Presidente della Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa, CNA di Roma.