Da mercoledì 13 a venerdì 15 maggio, si tiene il convegno internazionale “Pratiche didattiche tra centro e periferia nel mediterraneo tardoantico” organizzato dai dipartimenti di Scienze dell’antichità e Storia, culture, religioni. Il convegno intende indagare su ambienti, figure, pratiche, testi, libri e strumenti della scuola tardoantica. Intervengono, tra gli altri, Rita Lizzi Testa, Giovanni Alberto Cecconi, Jean-Luc Fournet, Paolo Fioretti, Mariella Menchelli, Nathan Carlig, Rosa Otranto, Francesca Romana Nocchi, Riccardo Chiaradonna, Giulia Marconi, Elena Spangenberg Yanes, Serena Ammirati, Alberto Camplani, Guglielmo Cavallo e Caterina Tristano, Carlo Pernigotti, Lucio Del Corso, Marco Rizzi e Henrik Rydell Johnsén.