Lunedì 1 febbraio, nella sala del Senato accademico, si svolge la cerimonia di conferimento del Dottorato honoris causa in Scienze farmaceutiche allo scienziato italo-canadese Francesco Bellini, per i suoi meriti nello sviluppo di farmaci utili al trattamento di diverse patologie umane. Laureato in chimica nel 1972 presso la Concordia university e dottore di ricerca in chimica organica presso l'università di New Brunswick nel 1977, Bellini è autore di oltre 30 brevetti farmaceutici. Lo scienziato ha dimostrato negli anni di saper coniugare l'attività di ricerca con quella imprenditoriale. Nel 1986 infatti ha fondato la Biochem Pharma, una società biofarmaceutica impegnata nella ricerca e nello sviluppo di terapie contro malattie infettive e cancro.