Mercoledì 9 dicembre e giovedì 10 dicembre si tiene il workshop "Popolazione, risorse e urbanizzazione nella Campania antica dall'età della preromana alla tarda antichità", realizzato in collaborazione con l’Istituto Italiano per la Storia Antica. Dopo un primo ‘case-study’ dedicato all’Italia settentrionale (ottobre 2014), questo workshop propone un analogo studio sulla Campania, prendendo in esame l’interdipendenza sul lungo periodo di tre fattori: dinamica del popolamento, sfruttamento delle risorse e urbanizzazione. L'incontro si inserisce nell’ambito del programma PRIN 2010-2011 svolto dall’Unità di ricerca composta da Sapienza Università, British School at Rome, École Française de Rome. La prima giornata si tiene nell'aula Odeion nella Facoltà di Lettere e Filosofia, la seconda giornata all'Istituto Italiano per la Storia Antica. L’Unità romana si è proposta di studiare come sia mutato sul lungo periodo il rapporto tra popolazione e risorse nel mondo mediterraneo e come, su questo mutamento, abbia influito la "connettività" tra le diverse aree. In particolare la dinamica demografica di alcuni ambiti territoriali, considerati a vario titolo rappresentativi, e il suo rapporto con la produttività agricola e con l’urbanizzazione, valendosi anche del materiale comparativo relativo ad altri segmenti temporali più ricchi di documentazione.