Giovedì 22 e venerdì 23 ottobre, in occasione dei cinquant’anni dalla morte di Le Corbusier presso il dipartimento di Pianificazione, design e tecnologia dell'architettura, si tengono due giorni dedicati agli insegnamenti dell’architetto svizzero, figura influente del Movimento moderno. La prima giornata, inaugurata dai saluti del Rettore Eugenio Gaudio, è dedicata al pensiero lecorbusiano valutandone l’attualità, attraverso il contributo di autorevoli progettisti e studiosi. L’incontro di venerdì vuole fornire una lettura critica delle sue idee sullo sviluppo della città e sul futuro dell’architettura attraverso una selezione di brani dei suoi testi autografi. Intervengono, tra gli altri, Lucio Barbera, Giorgio Ciucci, Nicola Di Battista, Vittorio Gregotti, Piero Ostilio Rossi, Lello Panella, Tonino Paris, Paolo Portoghesi, Franco Purini, Anna Maria Giovenale, Vincenzo Cristallo, Sabrina Lucibello.