Lunedì 18 maggio, presso l’aula Magna del Rettorato, si tiene il concerto dell’Appalachian State University Jazz Ensemble, proveniente dalla Hayes School of Music, organizzato nell’ambito di uno scambio culturale tra la Sapienza e l’università statunitense. L’evento, coordinato con il progetto Musica Sapienza – MuSa, si apre con l’esibizione della big band MuSa Jazz diretta da Silverio Cortesi, per poi proseguire con il concerto dell’Appalachian State University Jazz Ensemble, diretto da Todd Wright. Il programma proposto spazia dalle opere di compositori americani classici, come John Lewis, Frank Foster, Horace Silver, Dizzy Gillespie, e Quincy Jones, a un repertorio più contemporaneo, che comprende Pat Metheny, Bob Mintzer e Gordon Goodwin. Inoltre, in apertura, è prevista la presentazione, da parte dell’orchestra MuSa Jazz, di una rivisitazione jazzistica del “Gadeamus Igitur”, un inno goliardico internazionale.