Martedì 26 maggio, presso il dipartimento di Scienze economiche e sociali, si tiene la presentazione del libro “Neoliberismi e azione pubblica: il caso italiano”, a cura di Giulio Moini (Ediesse, 2015). L’evento è promosso dal dipartimento di Scienze sociali ed economiche, dal dottorato in Sociologia e scienze sociali applicate e dalle unità di ricerca STILe e URMSE. Nel corso dell’appuntamento si analizzano i vari episodi del neoliberismo italiano, coniugandolo con l’esperienza politica per tracciare i lineamenti inediti che questa dottrina assume nel microcosmo della nostra economia. Intervengono il curatore del volume Giulio Moini, gli autori Davide Caselli, Andrea Ciarini, Sabrina Cavatorto, Ernesto d’Albergo, Alba Ferreri, Orazio Giancola, Barbara Pizzo, Giuseppe RicoXa, Luca Salmieri. Partecipano, tra gli altri, Guglielmo Chiodi, Arianna Montanari, Claudio Sardonie e Roberto Serpieri.