Mercoledì 30 ottobre 2019 alle 9.00 presso l'École française di Roma, si terrà la prima giornata del convegno internazionale "Ricostruire e restaurare Roma. Il rinnovamento degli spazi pubblici e dei monumenti come politica urbana, dall’antichità ai giorni nostri" . L'incontro si propone di indagare come durante l’intera storia di Roma, dall’antichità al XXI secolo, le nozioni di ricostruzione o restauro siano state al tempo stesso un motore dell’urbanistica, un programma politico dei poteri pubblici e un ideale più o meno condiviso dai diversi attori urbani. Tre i momenti di riflessione: lo studio dei programmi di rifacimento o ricostruzione di Roma e dei suoi monumenti; i significati politici della ricostruzione; le relazioni tra i progetti di rifacimento o ricostruzione e i diversi attori urbani, con le connesse rivendicazioni e resistenze.
Il convegno, organizzato nel quadro delle attività del LIA Mediterrapolis - Espaces urbains, mobilités, citadinités. Europe méridionale-Méditerranée. XVe-XXIe siècle, proseguirà nella giornata di giovedì a partire dalle ore 9.30 presso la Facoltà di Lettere e filosofia della Sapienza.