Giovedì 28 ottobre 2021 alle ore 14.00, Wladek Fuchs, professore della Scuola di Architettura all’Università di Detroit Mercy negli Stati uniti terrà la lezione-conferenza dal titolo "La regola del «fattore 7»: progettazione delle strutture centrali romane sulla base dell’approssimazione π≈22/7". 
La lezione analizza la metrologia e della struttura geometrica delle strutture centrali romane, a partire dallo studio del Tempio di Vesta nel Foro Romano, del Pantheon e del Colosseo, per mostrare il metodo usato da parte degli architetti romani per calcolare la circonferenza totale e della lunghezza degli archi con l'uso dell'approssimazione di π = 22/7. Perr produrre semplici valori numerici, gli architetti romani usavano i raggi dei cerchi che erano multipli di sette, e per questo si può parlare della regola del “fattore 7”: in questo modo gli architetti hanno calcolato le distanze degli intercolumni nel Tempio di Vesta, la dimensione delle nicchie e il ritmo dei cassettoni della cupola del Pantheon e il disegno del portico esterno e della struttura interna del Colosseo. L'analisi illustrerà anche altri esempi che confermano come il metodo fosse rappresentativo della metodologia progettuale universale degli edifici centrali in età imperiale dopo Augusto. La lectio approfondirà anche l'uso del reticolo quadrato e del sistema modulare nel processo di progettazione delle stesse strutture e di altri edifici contemporanei e con questo metodo gli architetti romani controllavano e armonizzavano il sistema delle proporzioni, la famosa "simmetria" descritta da Vitruvio; l'analisi evidenzia gli aspetti comuni del metodo e quelli più particolari per i singoli progetti. 

La ricerca di Wladek Fuchs è focalizzata sullo studio dei sistemi geometrici e dei metodi di progettazione nell’architettura romana, e proposto una visione del mondo della geometria progettuale romana molto più ricca e interessante di quanto descritto da Vitruvio. Negli ultimi anni lo studioso ha pubblicato articoli sui teatri romani e sui templi rettangolari e al momento sta approfondendo ricerche su templi e altre strutture rotonde.