Giovedì 27 febbraio alle 12.00, presso la Sala Lauree dell'Edificio di Scienze politiche, si terrà l'incontro di studio dal titolo "L’Agenda 'Donne, Pace e Sicurezza', a vent'anni dalla risoluzione 1325/2000 del Consiglio di sicurezza: bilancio prospettico e sua attuazione da parte dell’Italia" organizzato dal Corso di alta formazione "Il ruolo delle donne nei processi di pace e nella mediazione dei conflitti per la tutela dei diritti umani", diretto da Raffaele Cadin, docente del Dipartimento di Scienze politiche. 
L'incontro è patrocinato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.
L'evento ha il duplice obiettivo di stilare un bilancio sull'attuazione degli obiettivi della Risoluzione, racchiusi nel paradigma delle 3P: protezione, prevenzione e partecipazione, e di individuare le prospettive future dell'Agenda e la sua effettiva attuazione da parte dell’Italia.
All'incontro parteciperanno: il fondatore del Corso di alta formazione e docente ordinario di Diritto internazionale Sergio Marchio, il vice direttore generale per gli Affari politici e di Sicurezza Gianluca Alberini, la Coordinatrice scientifica del Corso di alta formazione Luisa Del Turco, la Ricercatrice presso l'Università Niccolò Cusano Valentina Zambrano, il Segretario Generale del Comitato Interministeriale per i Diritti Umani Laura Guercio.
Le ex-corsiste presenteranno dei casi di studio sulla Risoluzione 1325/2000.
In occasione dell'evento sarà presentata la III edizione del Corso di alta formazione, le cui iscrizioni sono aperte fino al 15 marzo 2020.