Sabato 26 ottobre 2019 alle ore 17.30, si terrà presso l'Aula magna del Palazzo del Rettorato, l'esibizione del pianista Giuseppe Albanese, tra i più richiesti della sua generazione in campo internazionale. Il concerto, che rientra nella stagione dell'Istituzione universitaria dei concerti, si aprirà con due pezzi inclusi nel suo disco intitolato “Fantasia”, inciso con la Deutsche Grammophon, da cui ha tratto la "Sonata quasi una fantasia" di Ludwig van Beethoven, più nota come “Sonata al chiaro di luna”, e la grande "Fantasia" di Robert Schumann. Nella seconda parte, verrano eseguiti tre famosi pezzi di grandi compositori del primo Novecento con la "Suite" da "L’uccello di fuoco" di Igor Stravinskij, la "Suite bergamasque" di Claude Debussy e "La Valse" di Maurice Ravel.