Venerdì 26 ottobre, presso l'Aula magna del Rettorato, si terrà l’evento: "Lettere dal ’68: non è che un inizio". L’iniziativa, organizzata dall’Associazione degli italianisti, con la partecipazione del Centro per il libro e la lettura, si svolge in occasione della quinta Giornata nazionale della Letteratura. La manifestazione, rivolta soprattutto agli studenti delle scuole superiori del Lazio, prevede la partecipazione di personalità della cultura italiana quali: Beatrice Alfonzetti e Silvia Tatti della Sapienza; Federico Ruozzi dell'Università di Modena e Reggio Emilia; della regista Liliana Cavani e della giornalista e scrittrice Luciana Castellina. Grazie alle letture di alcuni testi letterari legati al tema del '68 si avrà modo di diffondere la passione per la letteratura e approfondire la pratica della lettura ad alta voce.