Giovedì 26 settembre 2019, presso il Museo dell'arte classica nella aula Odeion e venerdì 27 settembre presso la sede della Real Academia de España en Roma si terrà un convegno internazionale inerente gli scambi artistici nel Mediterraneo tra il Sacco di Costantinopoli e la conquista ottomana di Salonicco. L'attenzione si concentrerà sul rapporto tra la cultura latina, greco- bizantina e quella islamica del XIII al XV secolo. Attraverso temi quali la mobilità di artisti e committenti, il significato dei doni, il prestigio di certe tipologie di opere, la funzione del pellegrinaggio e il fascino di Costantinopoli nel mondo mediterraneo, un viaggio che parte dal Regno d’Aragona alla Terra Santa, passando per la Sicilia; dalle Repubbliche marinare di Genova e Venezia ai domini latini in Grecia; da Cipro all’Impero dei Paleologi, al Despotato d’Epiro alla Cilicia, all’Egitto ayyubide e mamelucco e all’Anatolia islamica.