Martedì 25 giugno alle 16.30, presso l'aula Picone, si terrà il colloquium dal titolo "Looking at 2 spheres in R^3 with a Morse theoretic perspective". Il seminario è il terzo e ultimo del ciclo "Colloquium Guido Castelnuovo", organizzato dal Dipartimento di Matematica "Guido Castelnuovo". L'oratore sarà Tristan Rivière, del prestigioso istituto ETH Zürich, già premiato con la Medaglia di Bronzo del CNRS nel 1996, oratore invitato al Congress of Mathematicians 2002 a Beijing e premiato con la Medaglia Stampacchia nel 2003. La cosidetta lagrangiana di Willmore è un funzionale che appare in molte branche della scienza quali la geometria conforme, la relatività generale, la biologia cellulare, l'ottica. Si proverà dapprima a far luce sulla ubiquità di questa lagrangiana. Successivamente verrà presentato il progetto di usare l'energia di Willmore come funzione di Morse per studiare l'affascinante spazio delle 2-sfere immerse nello spazio euclideo tridimensionale e mettere in relazione le ostruzioni topologiche in questo spazio ai suoi valori interi e alle superfici minime. La conferenza si terrà in lingua inglese. Per ulteriori informazioni consultare la locandina.