Mercoledì 25 maggio 2022 alle ore 11.00, presso l'Aula 202 dell'Edificio Marco Polo in via Circonvallazione Tiburtina 4, avrà luogo la presentazione del volume "Italiano 2020: lingua nel mondo globale. Le rose che non colsi...", a cura di B. Coccia, M Vedovelli, M. Barni, F. De Renzo e A. Villarini. La ricerca, svolta in collaborazione con l’Istituto di Studi politici "San Pio V" e nata da un'idea di Tullio De Mauro, si occupa della diffusione della lingua italiana nel mondo e il suo intrinseco legame con gli aspetti culturali, economici, sociali e politici. In questa prospettiva, lo studio si propone di fornire un quadro della situazione reale della lingua italiana nel mondo e un'analisi della sua posizione nell’attuale società globalizzata attraverso le testimonianze di coloro che sono coinvolti direttamente sul campo. Si tratta di docenti, enti di formazione, imprenditori, direttori di istituti di cultura, associazioni culturali e professionali, che hanno consentito di svolgere un’attenta analisi e di elaborare proposte di intervento per tutti gli attori implicati nella politica linguistica e culturale italiana in prospettiva internazionale. L’indagine ha avuto un carattere spiccatamente qualitativo: i numeri su chi studia l’italiano nel mondo esistono, sono noti e facilmente reperibili in rete. Non bastano, però, a dare spiegazione delle diverse posizioni che l’italiano assume entro il mercato globale delle lingue. Per questo motivo, la ricerca si presenta con un approccio nuovo rispetto agli studi precedenti e si conclude con proposte operative elaborate in "Sette punti per una strategia di rilancio dell’italiano nel mondo". Il volume sarà presentato dai docenti Marco Mancini (Sapienza) e Joseph Lo Bianco (Università di Melbourne). Saranno presenti, inoltre, la rettrice Antonella Polimeni, la preside della Facoltà di Lettere e filosofia Arianna Punzi, il direttore del Dipartimento Iso Franco D'Agostino, la direttrice del Dipartimento Seai Camilla Miglio, il direttore del Cla Julian Santano Moreno e il presidente dell'Istituto di Studi politici "S. Pio V" Paolo De Nardis. All'incontro, si potrà partecipare sia in presenza che via Zoom con le credenziali che seguono. ID riunione: 814 9650 3484, Passcode: 495970.