Giovedì 25 febbraio 2021 alle ore 15.00, si terrà una giornata di studi che prende spunto dalla riedizione, dopo 65 anni, del numero speciale della rivista "Il Ponte" del 1956, dedicata alla visita che il suo fondatore, Piero Calamandrei, compì quell’anno in Cina insieme a una delegazione di intellettuali italiani.
Nel corso dell'incontro verrà esaminato, da prospettive diverse, il fattore ideologico come componente fondamentale, sia dell’acceso confronto tra i partiti comunisti dei due paesi, sia dell’interesse verso la Cina da parte dei movimenti di protesta e della sinistra extraparlamentare italiana nel decennio 1960-70. In maniera speculare, dal punto di vista politico e storiografico, sarà effettuata un’analisi di alcuni eventi controversi della storia dei primi decenni della RPC, unitamente a un’ampia riflessione sulle esperienze di studio e di ricerca di specialisti e sinologi italiani nella Cina degli anni ’60 e ’70. In programma gli interventi di Silvia Calamandrei (Archivio “P. Calamandrei”), Guido Samarani (Cà Foscari), Roberto Niccolai (Archivio “R. Marini”), Marina Miranda (Sapienza Università di Roma), Alessandra Brezzi (Sapienza Università di Roma), Renata Pisu (La Repubblica).

Le informazioni per accedere all'aula virtuale Zoom sono le seguenti:  https://uniroma1.zoom.us/j/7234189231?pwd=d0ZVNDBjTE40THRPemFiaGV5eEZ1QT09 ; ID riunione: 723 418 9231 ; Passcode: P9xDa2.