Martedì 25 febbraio 2020 alle 20.30 presso l'Aula magna del Palazzo del Rettorato, si terrà il concerto "Letters to Bach" organizzato dall'Istituzione universitaria concerti, tenuto dalla cantante israeliana Noa. L'artista è una delle voci internazionali più emozionanti di oggi, capace di cambiare ed evolversi in ogni progetto, mantenendo sempre il suo tratto distintivo elegante e raffinato. Nel suo ultimo lavoro, che metterà in scena il 25 febbraio, riprende dodici brani del compositore Johann Sebastian Bach, a cui aggiunge testi scritti da lei in inglese ed ebraico. Le sue parole e la musica di Bach sono capaci di parlare al cuore delle persone, di emozionarle, di creare punti di contatto tra loro. Al suo fianco si esibirà il chitarrista Gil Dor, da anni suo collaboratore.
Per maggiori informazioni sul programma e sul costo dei biglietti, consultare il sito della Iuc.