Giovedì 25 gennaio, presso la Sala prove MuSa del Rettorato, si terrà l’annuale concerto dedicato alla celebrazione del Giorno della Memoria. MuSa – Musica Sapienza con i cameristi di MuSa Classica e i gruppi vocali MuSa - Coro e MuSa Blues, onorerà la ricorrenza attraverso una selezione di brani associati al tema della memoria e della condanna di ogni forma di violenza, razzismo e discriminazione. Tra questi, il Canto dei deportati, componimento nato nei lager, che sarà eseguito in cinque lingue diverse. Introdurranno le musiche alcune letture di testi legati al tema della Shoah, della libertà e della discriminazione razziale.