Venerdì 24 novembre, presso la sala prove MuSa del Rettorato, si terrà il concerto "MuSa in rosa" che inaugura i "Venerdi di MuSa 2017-2018". Al centro una rarità italiana novecentesa, Giovanni Salviucci, idealmente legato al convegno su Sironi in corso in questi giorni alla Sapienza. Completano il programma musiche di Beethoven e Debussy. La performance è affidata a giovani soliste, frutto di audizioni recenti e passate del progetto MuSa - Musica Sapienza. L'appuntamento si inserisce nell'ambito delle iniziative promosse in occasione della  "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne".

L'ingresso è libero, fino ad esaurimento posti.