Venerdì 24 settembre 2021, alle 17.30, presso la Nanoinnovatione Conference, si terrà una Lectio Magistralis di Venki Ramakrishnan, premio Nobel per la Chimica nel 2009, dal titolo "My adventures in the ribosome: Nature's amazing nanomachine". Viaggio nel mondo delle nanomacchine biologiche con la guida dello scopritore della struttura del ribosoma, Venki Ramakrishnan. Venkatraman "Venki" Ramakrishnan è un biologo strutturale i cui numerosi contributi scientifici includono il suo lavoro sulla struttura atomica del ribosoma, per cui è stato insignito del premio Nobel nel 2009. Attualmente è senior scientist presso il Laboratory of Molecular Biology del Medical Research Council a Cambridge, Regno Unito, ed è stato nominato baronetto nel 2012. È membro della National Academy of Sciences degli Stati Uniti, dell'Accademia Leopoldina e dell'EMBO e membro straniero dell'Indian National Science Accademia. È stato presidente della Royal Society dal 2015 al 2020. I ribosomi traducono le sequenze di RNA sintetizzando le proteine all’interno delle cellule di tutti gli organismi viventi, essi possono essere considerati nano stampanti-3D in cui l'informazione genetica viene trasformata in macchine molecolari. Grazie ai ribosomi i vaccini ad RNA fanno produrre alle nostre cellule la proteina spike del SARS-Cov2, permettendo al nostro organismo di ottenere l'immunità contro il Covid-19. Nel corso della Lectio Magistralis si illustrerà l'architettura molecolare e il meccanismo del ribosoma. Verrà descritta una funzione centrale per tutti gli organismi viventi, insieme ai metodi utilizzati per raggiungere questa fondamentale scoparta scientifica.
La Lectio Magistralis è rivolta ad un pubblico scientifico, ma non specialistico, riveste pertanto un grande interesse per la comunità scinetifica in generale e per il pubblico con una buona cultura ed interessi scientifici. Ramakrishnan ha pubblicato il libro “Gene Machine”, recentemente tradotto in italiano da Adelphi come “La Macchina del Gene”, in cui le sfide scientifiche di una scoperta che ha cambiato la nostra visione della biologia si intrecciano con il suo racconto personale del lato umano della comunità scientifica. Al termine della lezione si svolgerà un evento di book signing con il supporto della casa editrice Adelphi e presentazione del libro “La macchina del gene”, nella splendida cornice del chiostro di San Pietro in Vincoli.
Per assistere alla lezione in presenza è necessario iscriversi all'evento. Per la diretta streaming consultare il sito di Nanoinnovation.