Sabato 23 novembre, alle ore 17.30, si terrà presso l'Aula magna del Palazzo del Rettorato, il concerto di Nicolas Altstaedt, violoncello, e Fazil Say, pianoforte, promosso dalla Iuc. Nicolas Altstaedt ha fatto il suo debutto a Roma proprio all’Aula magna, circa dieci anni fa. Ora suona abitualmente con i Wiener Philharmoniker e al Festival di Salisburgo, e torna in duo con una star come Fazil Say, pianista dalla forte personalità e compositore che con la sua musica getta un ponte tra Asia e Europa. Say ha dedicato ad Altstaedt la sua Sonata “Four cities”, che descrive quattro antiche città della Turchia e che sarà ora eseguita per la prima volta a Roma insieme a tre brani di musicisti dell'Ottocento e del Novecento, Debussy, Janáček e Šostakovič, che sono dei capolavori dei rispettivi autori e dei pilastri del repertorio per violoncello e pianoforte.