Mercoledì 23 febbraio 2022 alle ore 20.30, presso l'Aula magna del Rettorato, si terrà un nuovo appuntamento della settantasettesima stagione concertistica della Iuc, con il violino di Gidon Kremer. L'artista si alternerà in duo e in trio con la violoncellista lituana Giedre Dirvanauskaitė e il pianista lèttone Georgijs Osokins. L'ampio repertorio di Kremer, che nel corso della sua carriera ha sempre sostenuto la musica contemporanea per violino, spazia dalle opere classiche ai principali compositori del XX e XXI secolo, sempre reinterpretate nel rispetto della tradizione, dell'originalità e della freschezza. In programma le musiche di Schumann (Trio per violino, violoncello e pianoforte n. 3 in sol minore op. 110 e  "Sonata per violino e pianoforte n. 3 in la minore, op. posth.), Weinberg (Notturno per violino e pianoforte - da Three early pieces) e Rachmaninov (Trio élégiaque n. 2 in re minore op. 9).
Per accedere al concerto è necessario esibire il green pass. In sala dovranno essere osservate tutte le norme anti-Covid previste. Per maggiori informazioni sul programma e sul costo dei biglietti, consultare il sito della Iuc.