Venerdì 22 novembre 2019 alle ore 17.00, presso la Sala Pietro da Cortona, si terrà la giornata di presentazione "Tutte le strade portano a Roma. Il DNA dalle ossa svela migrazioni e diversità nella Roma antica", dedicata allo studio pubblicato in copertina sulla prestigiosa rivista Science che analizza il DNA antico per raccontare 12.000 anni di migrazioni e diversità. Migrazioni, diversità e inclusività, infatti, hanno caratterizzato la millenaria storia di Roma e del suo territorio circostante; questo fenomeno è stato confermato da una recentissima ricerca sul DNA antico, che evidenzia anche etnie anatoliche, iraniane e ucraine nel profilo genetico degli antenati della Città Eterna. I risultati permettono di descrivere come mai prima l'origine, le migrazioni e i mescolamenti della popolazione dell'Urbe nel corso degli ultimi millenni. L'incontro intende raccontare al più ampio pubblico la genesi e i risultati di questa importante ricerca. Interverranno: Alfredo Coppa, docente della Sapienza, Alessandra Sperduti, del Museo delle Civiltà di Roma, Ron Pinhasi, docente dell'Università di Vienna, Clementina Panella, docente della Sapienza.