Giovedì 21 ottobre alle ore 14.00 e venerdì 22 ottobre 2021 alle ore 9.00, si svolgerà presso il Centro Congressi d'Ateneo in via Salaria, il convegno internazionale “L’Anti-Europa. Populismo e antieuropeismo dal periodo interbellico alla crisi dell’Unione Europea (1920-2020)”. 
I lavori saranno aperti da Alberto Marinelli, direttore del CoRiS e prorettore alle Tecnologie innovative per la comunicazione. Responsabili scientifici dei lavori sono Andrea Guiso del Dipartimento di Comunicazione e ricerca sociale e Daniele Pasquinucci del Dipartimento di Scienze sociali, politiche e cognitive dell'Università di Siena.
Al centro della riflessione è l’attuale crisi di consenso e di legittimità dell’Unione europea che rende necessario un approccio storico e comparativo di più lungo periodo, teso a indagare il mutevole nesso tra il “vario antieuropeismo” dei secoli XX e XXI e l’ambiguità strutturale della democrazia moderna, come progetto universale e al tempo stesso nazionale di “governo del popolo”.
Il convegno è organizzato dal Dipartimento di Comunicazione e ricerca sociale della Sapienza e potrà essere seguito, previa registrazione, sia in presenza, che in modalità online su piattaforma Zoom. Per seguire i lavori in modalità on line è necessario prima registrarsi al convegno.A seguito della registrazione verrà inviata una mail con Id e Passcode per accedere alla riunione zoom.
Per seguire i lavori in presenza è necessario essere muniti di Green pass e di autorizzazione all’ingresso in Sapienza.
Considerato il numero limitato di posti disponibili previsto dal protocollo di sicurezza anti-covid 19 si chiede cortesemente di compilare il form di prenotazione del posto in sala. Tre giorni prima del convegno l’organizzazione invierà una mail per confermare la disponibilità del posto in sala. Per disdire, in caso di rinuncia, si prega di inviare una mail al seguente indirizzo:antieuropa.uniroma1conference@gmail.com
Le richieste di prenotazione potranno essere inviate al massimo entro il giorno 18/10/2021. Per maggiori informazioni scrivere a: antieuropa.uniroma1conference@gmail.com