Lunedì 21 e martedì 22 giugno 2021 si terrà, in modalità "online", il workshop dal titolo: "Science & Sensitivity 2021: Pushing the Limits of Analytical Chemistry through High-Sensitivity Diagnostics in Art and Archaeology". Il workshop è finalizzato alla formazione e alla divulgazione di tecniche analitiche caratterizzate da elevata sensibilità per la diagnostica di opere d'arte e oggetti di interesse storico-archeologico e forense. L'iniziativa prevede lezioni sia sui fondamenti teorici delle diverse tecniche che su casi studio e interventi di diagnostica, in modo tale da fornire all'audience sia gli aspetti di base che quelli più applicativi delle diverse tecnologie analitiche. Verranno trattate le metodologie della spettroscopie UV visibile e tecniche di imaging, delle spettroscopie Raman e Infrarossa amplificate da superfici e della separazione Ultra-HPLC accoppiata a spettrometria di massa ad alta risoluzione, in modo tale da fornire una ampia  panoramica delle diverse tecniche ad alta sensibilità. Interverranno docenti della Sapienza e di Istituti di ricerca nazionali e internazionali che valorizzeranno sia il patrimonio di conoscenza dell'Istituto ospitante che le esperienze di scienziati noti a livello mondiale per il loro contributo scientifico alla diagnostica dei beni culturali, insieme a giovani ricercatori che potranno illustrare la loro attività di ricerca. 
Per maggiori informazioni sugli orari degli interventi e su come partecipare all'evento consultare la pagina web dell'iniziativa.