Martedì 21 gennaio 2020 alle 18.30, presso il MLAC (Musero Laboratorio di Arte contemporanea) del Palazzo del Rettorato, si terrà la mostra "Antonio Ballista atmosfere sospese opere grafiche 1976-2020". L'artista, dalla metà degli anni Settanta pianista e direttore d’orchestra, affianca all’attività musicale quella di artista visivo. La mostra  comprende una sessantina di lavori tra incisioni e disegni stampati digitalmente su carta Hahnemühle. I temi dei lavori sono soggetti legati all’esperienza di ogni giorno: paesaggi, interni, scale, ritratti . Eppure lo sguardo dell’artista dà a questi motivi un brivido d’inquietudine che turba l’apparenza tranquilla delle cose, coinvolgendo lo spettatore in un turbine di emozioni. La mostra resterà aperta fino al 1 febbraio 2020.