Martedì 27 ottobre 2020 alle ore 18.00 nell'Aula magna del palazzo del Rettorato, il pianista Benedetto Lupo proporrà un appassionante focus sul romanticismo tedesco toccando le due serie di Klavierstücke op. 118 e op. 119 di Brahms, le Tre Romanze op. 28 e la Sonata n. 2 op. 22 di Schumann.
Il pianista dal vasto repertorio solistico, dedito anche a un’importante attività cameristica e didattica ha collaborato con le più importanti orchestre americane ed europee quali la Philadelphia Orchestra e la Boston Symphony.
Il concerto è organizzzato dalla Iuc- Istituzione universitaria dei concerti.
La sala verrà sanificata tra un concerto e l’altro; si raccomanda l'uso della mascherina per tutta la durata del concerto.