Sabato 20 ottobre, presso l'Atrio del complesso Marco Polo, si terra il Laboratorio della cultura, promosso dal Dipartimento Italiano studi orientali e dall'Istituto Confucio di Roma. Durante l'evento i partecipanti potranno prender parte gratuitamente a delle lezioni di Taijiquan e nodi cinesi. L'invenzione del Tai-Ji Quan è basata sulla teoria del "Tai-Ji" e del "Ba-Qua" contenuti nello Yi Jing, famoso testo filosofico dell'antica Cina. I principi del suo movimento sono la legge naturale dell'unità degli opposti e l'alternanza dello yin e dello yang cioè, del principio negativo e positivo in natura. Per garantire la partecipazione alle attività e la sicurezza personale, si invitano i partecipanti a indossare abitie scarpe adatti alle attività sportive.