Mercoledì 20 luglio presso l’Anfiteatro Falerii Veteres di Civita Castellana e venerdì 22 luglio presso l'Area archeologica della Villa dei quattro Venti a San Felice Circeo, si tiene la rappresentazione teatrale "Ippolito portatore di corona" di Euripide. L’evento si inserisce rispettivamente nell’ambito della manifestazione “Civita Festival 2016” e nella rassegna “Salotto di Circe 2016”, a cura di Alessandro Pagliara. La vicenda di Ippolito e Fedra, messa in scena nel 428 a.C., viene riproposta in una nuova collocazione: anziché nell’Atene del quinto secolo, è ambientata all’interno di una sorta di giardino dell’Eden, luogo di proibizione e benessere, di felicità e privazione, dove l’atavica lotta che quotidianamente si manifesta tra istinto e ragione, tra passione e castità, è iniziata con la nascita dell’uomo e continua a riproporsi nel tempo. Il coordinamento del progetto è a cura di Anna Maria Belardinelli, docente di Filologia classica presso il dipartimento di Scienze dell’antichità, l’ideazione e la regia dello spettacolo sono di Adriano Evangelisti. Lo spettacolo, organizzato nell'ambito del progetto Theatron - teatro antico alla SapienzaTheatron, è a ingresso libero.