Mercoledì 20 aprile 2022, alle ore 11.00, presso l'Aula magna del Rettorato, si celebrerranno i 719 anni dalla fondazione dello Studium Urbis, istituito da Papa Bonifacio VIII con la bolla "In suprema praeminentia dignitatis" nel 1303. In questa giornata, di particolare rilevanza per la comunità universitaria, verranno premiate le vincitrici e i vincitori dei bandi 2021 afferenti al nuovo programma quadro Horizon Europe. I progetti interessano diversi ambiti disciplinari e confermano il trend positivo della Sapienza nel più importante ambito di finanziamento alla ricerca scientifica della comunità europea. Nel corso della mattinata sarà presentata la piattaforma Ricerc@Sapienza e verranno conferiti riconoscimenti anche alle studentesse e agli studenti che hanno ottenuto prestigiosi risultati sportivi. Nella seconda parte della mattinata ci sarà  l'introduzione alla mostra sugli antichi volumi della Biblioteca Alessandrina, che sarà allestita nell'atrio adiacente l'Aula magna, e la descrizione dei lavori di riqualificazione delle opere d'arte presenti nel palazzo del Rettorato e restaurate in collaborazione con l'Istituto centrale per il restauro; le opere in questione saranno esposte al pubblico nel corridoio adiacente la Sala Senato. In chiusura, un momento musicale a cura di MuSa - Musica Sapienza: il MuSa Piano Duet composto da Farrah Palisoc e Ilaria Sica suonerà Danze ungheresi n. 1 in Sol minore e n. 5 in Fa diesis minore per pianoforte a quattro mani, di Johannes Brahms.

L'evento si potrà seguire sia in presenza, previa prenotazione al link indicato entro lunedì 18 aprile alle ore 23.00, in streaming sul canale YouTube Sapienza.