Sabato 19 marzo 2022 alle ore 17.30, presso l'Aula magna del Rettorato, nell'ambito della settantasettesima stagione concertistica della Iuc, il Gringolts Quartet si esibirà nel secondo appuntamento di Absolute Schönberg. In occasione del settantesimo anniversario della morte di Schönberg, compositore determinante nella storia della musica del Novecento, il gruppo guidato dal violinista Ilya Gringolts ne conclude l'integrale dei Quartetti per archi con "il Quartetto n. 4 op. 37 (1936)" e "il Quartetto n. 2 in fa diesis minore op.10 per soprano e quartetto d'archi (1908)". La parte per voce soprano verrà eseguita dalla svedese Malin Hartelius, considerata una delle migliori interpreti a livello mondiale del repertorio mozartiano. La cantante lirica ha studiato a Vienna con Margarethe Bence, ha lavorato con alcuni dei maggiori direttori tra i quali Sir John Eliot Gardiner e Nikolaus Harnoncourt, e con importanti orchestre internazionali come la Filarmonica di Vienna, la Royal Concertgebouw Orchestra, l' Accademia di Santa Cecilia e la London Symphony Orchestra. Per accedere al concerto è necessario mostrare il Green Pass all'ingresso. In sala, poi, dovranno essere osservate tutte le norme previste per il contenimento dell'epidemia. Per maggiori informazioni sul programma e sul costo dei biglietti, è possibile consultare il sito della Iuc.