Giovedì 18 ottobre, presso il Centro Congressi d'Ateneo, si terrà l'incontro dal titolo "Le frontiere della civiltà". La giornata di studi, inserita nell'ambito della Settimana della Sociologia, sarà dedicata al rapporto fra democrazia, crisi sociale e responsabilità comunicativa rispetto alle politiche migratorie degli ultimi mesi in Italia e in Europa. Si tratta di un tema di grande rilevanza sociale e culturale, con ricadute di tipo politico-istituzionale, ma anche con importanti conseguenze sul versante etico e dei diritti umani.

Con riferimento alla ricca tradizione di studi del Dipartimento di Comunicazione e ricerca sociale della Sapienza Università di Roma, si punterà a una ricostruzione dello scenario politico, economico e socioculturale europeo entro cui si stanno configurando le attuali politiche migratorie, approfondendo in maniera particolare l’esame dei linguaggi e dei processi di rappresentazione del fenomeno migratorio, in una stretta interazione tra ricercatori della Sapienza, esperti esterni e operatori del settore, in un’ottica marcatamente interdisciplinare.

Gli obiettivi della giornata, nell'ambito della Settimana della Sociologia, sono dunque da un lato quello di consolidare un dialogo permanente con il Paese, partendo dalla pubblicizzazione della produzione scientifica, didattica e culturale del Dipartimento, e dall’altro quello di accendere la luce sulla società italiana e sui suoi profondi cambiamenti, documentando con dati di ricerca la complessità delle evoluzioni dei vari comparti sociali e mettendo a disposizione le potenzialità interpretative maturate in sede scientifica, in uno stretto dialogo con la società civile e con le principali istituzioni, associazioni e imprese.