Lunedì 18 febbraio, presso la Facoltà di Ingegneria in via Eudossiana, si aprirà il convegno NODYCON 2019 dedicato alla presentazione degli ultimi risultati della ricerca sui sistemi dinamici non lineari in ingegneria civile, meccanica, aerospaziale e nelle scienze applicate. La conferenza, che si concluderà mercoledì 20 febbraio, sarà inaugurata dal concerto del Quartetto d’archi dell'orchestra MuSa presso la Basilica di San Pietro in Vincoli. L'iniziativa prevede 3 interventi plenari e 401 presentazioni orali; tra i materiali prodotti 20 posters pubblicati in un book of abstracts e 3 volumi della serie "Springer Proceedings of Engineering". I temi oggetto del dibattito vanno dalle strutture (come i ponti, le torri eoliche, le superfici aeronautiche, le costruzioni soggette a terremoti, vento, traffico) ai sistemi complessi per i quali la propagazione dei messaggi e delle informazioni segue leggi dinamiche non lineari. NODYCON2019 è supportata dai leader mondiali del settore dell'editoria (Springer Nature), della tecnologia e del calcolo automatico (Polytec, MTS Systems, Comsol) e da Sapienza (Dipartimento  Ingegneria strutturale e geotecnica), Associazione italiana di meccanica teorica e applicata e dalla presidenza dell'Assemblea capitolina. Sarà possibile registrarsi dalle ore 14.00 di domenica 17 febbraio,  presso la Sala del Chiostro della Facoltà di Ingegneria.