Giovedì 16 dicembre 2021, a partire dalle ore 9.00, Sapienza celebra la Giornata nazionale dello Spazio con un evento dedicato ai grandi scienziati che hanno inaugurato scenari e sviluppi nel campo dello spazio operando all'interno dell'università . Nel corso della giornata, che si aprirà con i saluti della magnifica rettrice, si illustreranno i principali programmi di ricerca spaziale dalle linee tracciate nel passato e fino alle nuove prospettive, come il diritto spaziale. Le attività di ricerca, formazione e terza missione legate allo Spazio sono oggi diffuse nei diversi dipartimenti, scuole e facoltà, nell'ottica di una trasversalità di saperi che in tale ambito raggiunge e collega le scienze con l'ingegneria, la medicina con il diritto. La giornata intende ricordare i primi grandi Maestri dello Spazio, Luigi Broglio e Edoardo Amaldi, e la loro visione agli albori delle attività umane nello spazio. Questo consente di risalire alle radici del fenomeno in Italia e in Europa e di immaginare il futuro alla luce del loro lascito scientifico e dei progressi sviluppati fino ad oggi dalle loro scuole. L'evento ospiterà anche la keynote lecture di Sergio Marchisio, docente di diritto internazionale ed iniziatore degli studi di diritto spaziale presso Sapienza, e si concluderà con la presentazione delle opportunità di studio offerte dall'Università al terzo livello di formazione e delle attività svolte nell'ambito delle Olimpiadi dello spazio.
L'evento si svolgerà online su Zoom al link https://uniroma1.zoom.us/j/87559869031 (ID: 87559869031, passcode: 837145).