Mercoledì 15 maggio alle 15.00, presso la Sala Marini Bettolo dell'Edificio di Botanica, si terrà un workshop organizzato dal Museo erbario in collaborazione con il Dipartimento di Biologia ambientale e con il Polo museale Sapienza. L'occasione è l'acquisizione di una nuova importante collezione, chiamata Erbario Fanelli, allestita a partire dal 1979 dal botanico Giuliano Fanelli, specialista di vegetazione mediterranea e sinantropica. La collezione di piante comprende quasi 10.000 esemplari provenienti da Italia, Grecia e altre nazioni europee, seccati e conservati in modo permanente, tra cui la maggior parte delle piante superiori della flora italiana. La raccolta possiede dunque un notevole potenziale scientifico, didattico, storico e apllicativo, che va ad accrescere le collezioni d’erbario della Sapienza, secondo in Italia per importanza dopo quello Centrale di Firenze. La partecipazione all'evento è gratuita e prevede, previa prenotazione online, la visita al Museo erbario. Dopo i saluti iniziali del direttore del Museo Donatella Magri, interverranno Giuliano Fanelli con la relazione "La matematica di Linneo: attualità del padre della sistematica a 255 anni da 'Species Plantarum' "; Caterina Giovinazzo, del Polo Museale, con "I musei naturalistici di Sapienza"; Mauro Iberite, del Dipartimento di Biologia ambientale, esporrà "La banca dati floristica del Museo erbario di Sapienza: stato dell'arte e prospettive future". Gli insegnanti si possono accreditare sulla piattaforma S.O.F.I.A., il codice di iscrizione è 29366.