Venerdì 15 febbraio, alle ore 19.30, presso la sala prove MuSa del palazzo del Rettorato, i MuSacisti creativi di MuSa Jazz si esibiranno in un concerto che prevede un repertorio jazzistico con brani di Dizzy Gillespie, Duke Ellington, Sonny Rollins e Miles Davis, volto a ripercorrere le diverse influenze della cultura africana nella musica occidentale. Partendo dai canti blues degli schiavi afroamericani nei campi di cotone, passando per i ritmi caraibici degli immigrati cubani fino ad arrivare alla riscoperta delle sonorità tribali dell'africa nera: il jazz è un linguaggio senza confini che permette alle diverse culture di esprimersi. MuSacisti Creativi è un gruppo ristretto di musicisti appartenenti al progetto complessivo MuSa Jazz della Sapienza Università di Roma. Suoneranno Simone Di Cataldi al pianoforte, Federico Cecilisax tenore, Raffaele Di Camillo alla chitarra, Valerio Sabbatini al contrabbasso e Roberto Moriconi alla batteria.