Giovedì 14 novembre 2019, alle ore 12.00, si terrà presso l'Aula magna del Dipartimento di Comunicazione e ricerca sociale, una tavola rotonda con professionisti ed esperti accademici, dedicata al ruolo del design nella tradizione industriale italiana. L'incontro, organizzato dalla Biblioteca di Comunicazione e ricerca sociale e dalla cattedra di Comunicazione organizzativa e di corporate, rientra nell’ambito della XVIII Settimana della Cultura d’impresa di Confindustria. Nel corso dell'incontro si discuterà, a un anno dalla creazione di una sezione specialistica di letteratura aziendale, su archetipi e luoghi comuni di un "Made in Italy" mai come oggi sfuggente e di grande impatto simbolico, certamente unico per la sua attitudine a trasformare oggetti, e libri, in tecnologie di comunicazione attraverso il tempo.Tradizione e volto dell’impresa, linguaggio di comunicazione e relazione fra i più sottili, anima che rende gli oggetti vivi e senza tempo. Il design rappresenta la chiave di lettura privilegiata di uno "stile italiano" multiforme e in costante evoluzione, che – dallo sviluppo dell’industria del libro in poi – elegge la cultura del progetto a fattore chiave di estetica ed etica del prodotto.
L’incontro sarà seguito, nel pomeriggio, a partire dalle ore 14.30, presso la Sala rossa della Biblioteca di Comunicazione e ricerca sociale, dalla seconda edizione del workshop “Libri d’impresa fra testi e contesti” per gli studenti della laurea magistrale in Organizzazione e marketing per la Comunicazione d’impresa.
Il laboratorio è aperto agli studenti Sapienza e sarà ripetuto nel corso dell’anno accademico. Gli interessati potranno iscriversi inviando un’e-mail alla docente Valentina Martino.