La Biblioteca universitaria Alessandrina ha aderito al progetto "Razzismo di stato: l’apartheid in Sudafrica e il concetto scientifico di razza" con una mostra bibliografica aperta fino al 7 novembre dal titolo “La Sapienza della Memoria…razzismo, discriminazione, apartheid”.

L’oblio è il danno più grave che possa ancora subire chi sia stato vittima di discriminazione. Il rifiuto del diverso e la paura del confronto nascono spesso dall’ignoranza, ma la coscienza dell’altro può essere utilmente diffusa anche per mezzo di un’esposizione bibliografica. La mostra della Biblioteca Alessandrina si articola in due diversi momenti, uno dedicato al razzismo di Stato ed uno dedicato alla ricorrenza della promulgazione delle leggi razziali in Italia.

La mostra viene inaugurata in occasione della Domenica di Carta di domenica 14 ottobre alle 10.30. La Domenica di Carta è la giornata di apertura straordinaria di biblioteche e archivi statali promossa dal Ministero per i beni e le attività culturali per valorizzare non solo i musei e le aree archeologiche, ma anche i monumenti di carta, patrimonio altrettanto imponente e ricco, conservato e valorizzato in splendidi luoghi della cultura.

La mostra resterà aperta al pubblico fino a mercoledì 7 novembre 2018; è possibile prenotare visite guidate scrivendo a daniela.fugaro@beniculturali.it.