Venerdì 14 giugno alle 9.30, presso l'aula 2 dell'Edificio di Economia, si terrà la prima delle due giornate dell'assemblea finale della "Conferenza nazionale per la salute mentale", un'iniziativa promossa da oltre cento associazioni di livello nazionale e locale, che hanno sottoscritto l’appello “Libertà, diritti, servizi: per la salute mentale”, e dal Dipartimento di Economia e diritto della Sapienza. L'incontro intende essere occasione di confronto aperto e di partecipazione democratica, per valutare lo stato delle politiche e dei servizi per la salute mentale, la necessità di un aggiornamento dei livelli essenziali di assistenza e di un nuovo piano nazionale, respingendo qualsiasi tentativo di restaurare la logica manicomiale per affermare invece i principi sanciti dalle leggi di riforma 180 e 833 del 1978. Alla conferenza sono previsti, tra gli altri, gli interventi istituzionali del Ministro della salute, dei Presidenti delle commissioni parlamentari Affari sociali (Camera) e Igiene e sanità (Senato), dei Presidenti della conferenza delle regioni e dell’Anci. Per ulteriori informazioni consultare il programma.