Martedì 13 aprile 2021 alle ore 9.30,  si terrà il webinar "Effettività dell'accesso a Internet e comunicazione online nella prospettiva dell'Europa sociale". L'incontro è organizzato dall’unità di ricerca EuPolis (coordinatrice Paola Marsocci) istituita presso il Dipartimento di Comunicazione e ricerca sociale,  nell’ambito del progetto "Verso una svolta “sociale” dell’Unione europea? Incontri pubblici sul futuro d’Europa", coordinato dalla Fondazione Lelio e Lisli Basso in collaborazione con università, centri di ricerca e associazionismo. Il prossimo 7 maggio i capi di Stato e di Governo degli Stati membri dell'UE si riuniranno a Oporto in un summit dedicato al rafforzamento della dimensione sociale dell'Europa, per affrontare le sfide del cambiamento climatico e della transizione digitale. Il piano d’azione che la Commissione europea ha iniziato a predisporre fin da gennaio 2020 prevede, fra le varie linee di intervento, anche una particolare attenzione per lo sviluppo dell'economia digitale e dei sistemi di intelligenza artificiale e per il ruolo e le responsabilità delle piattaforme digitali, per cui occorre definire un nuovo e più adeguato sistema di regole. La platform economy, infatti, implica il controllo su larghi flussi di informazione digitalizzata, la crescita costante e continua dei soggetti (nodi) fornitori di informazione economicamente (e politicamente) rilevante, la polarizzazione e la disuguale distribuzione di condizioni e opportunità sociali ed economiche. In vista del summit di Oporto, quindi, può essere utile una riflessione su alcuni degli aspetti che maggiormente rilevano in questo contesto, fra cui l’effettività dell’accesso a Internet come diritto sociale, le nuove forme di condizionamento della libertà individuale che la costante permanenza online comporta (e quindi la pervasività e persuasività della comunicazione politico-istituzionale online), la progressiva definizione del "diritto alla disconnessione", che riguarda non solo la vita lavorativa, ma anche quella personale.
Il webinar è stato accreditato dal Consiglio nazionale forense per l’attribuzione di n. 4 crediti per la formazione continua degli avvocati e dall’Ordine dei Giornalisti del Lazio ai fini della formazione professionale continua dei giornalisti.
Per informazioni contattare la Maria Romana Allegri (mromana.allegri@uniroma1.it).
Per partecipare è necessario iscriversi all'evento. Per partecipare: https://uniroma1.zoom.us/j/87592564132?pwd=N2k2NHBacHFHME1rWnFoa3N6QlhiQT09 (ID riunione: 875 9256 4132, Passcode: 799411)