Mercoledì 12 dicembre, presso l'Aula Lucchesi, si terrà la presentazione delle attività formative della Sapienza in materia di diritti umani: il Master in Tutela internazionale dei diritti umani “Maria Rita Saulle”, il Corso di Alta formazione sul ruolo delle donne nei processi di pace e nella mediazione dei conflitti per la tutela dei diritti umani e il Corso di formazione su rifugiati e migranti. Le tre iniziative sono dirette da Sergio Marchisio e costituiscono percorsi tematici volti ad approfondire aspetti di rilevanza e attualità nella società contemporanea. All'incontro parteciperanno: Antonello Biagini, Presidente della Fondazione Sapienza; Fabrizio Petri, rappresentante della direzione generale Affari politici e sicurezza del Maeci; Tito Marci, preside della Facoltà di Scienze politiche, sociologia e comunicazione; Luca Scuccimarra, direttore del Dipartimento di Scienze politiche; Sergio Marchisio, direttore del Master e dei corsi presentati. Il Master è patrocinato dal Centro d'informazione regionale delle Nazioni unite, il Corso di Alta formazione è realizzato in collaborazione con l’Acdmaeci, mentre il Corso di formazione è realizzato in partnership con l’UNHCR, la Caritas Roma e il Cir.
L'evento si concluderà con la cerimonia di consegna dei Sapienza Human Rights Awards 2018 a Silvia Fernandez De Gurmendi, già presidente della Corte penale internazionale, e al Comitato interministeriale per i diritti umani. Saranno consegnati, inoltre, i Diplomi delle edizioni 2018 del Master e del Corso di alta formazione.