Lunedì 12 dicembre il Museo dell’Arte classica ospiterà lo spettacolo teatrale "Ippolito portatore di corona”, ideato e diretto da Adriano Evangelisti, che fa rivivere la tragedia tratta dall'opera di Euripide. Lo spettacolo sarà messo in scena dai partecipanti al progetto Theatron - Teatro antico alla Sapienza, coordinato da Anna Maria Belardinelli, docente di Filologia classica alla Facoltà di Lettere e filosofia. La storia di Ippolito e Fedra, verrà riproposta in una nuova collocazione: anziché nell’Atene del V secolo, all’interno di una sorta di Giardino dell’Eden, un luogo di proibizione e benessere, felicità e privazione, dove l’atavica lotta che si manifesta tra istinto e ragione, passione e castità, ha avuto inizio con la nascita dell’uomo.
Al termine dello spettacolo avrà luogo la cerimonia di consegna degli attestati ai partecipanti al progetto.
L'ingresso allo spettacolo è libero.