Giovedì 12 ottobre, alle ore 19.00, nella Sala del Chiostro della Facoltà di Ingegneria, in via Eudossiana, si terrà un nuovo incontro del ciclo INgegneria INcontra che avrà come tema La rivoluzione dell'intelligenza artificiale. Parteciperà Pierluigi Contucci che spiegherà il funzionamento dell'intelligenza artificiale, inquadrando storicamente il periodo attuale come una nuova rivoluzione industriale. Obiettivo della conferenza è fornire un'idea su questa nuova, pervasiva e inarrestabile tecnologia, iniziando a separare i miti dai fatti. La prospettiva emergente è quella della necessità di governare con cautela questa occasione, affinché emergano e vengano sfruttate in maniera sempre più chiara e utile le sue enormi opportunità, considerando le sfide che ci attendono e i rischi connessi al suo uso.

Pierluigi Contucci è fisico matematico, docente all’Università di Bologna, professore visitatore al Politecnico di Tokyo, all’Institut Henri Poincaré di Parigi e alla New York University; si occupa di meccanica statistica e delle sue applicazioni. Ha scritto oltre 120 lavori su riviste con referaggio a diffusione internazionale, quali Communications in mathematical physics, Nature scientific reports, Journal of statistical physics, Annales Henri Poincare, Physical review letters. È autore di Perspectives on spin glasses (Cambridge University Press, 2012), Probabilità elementare, teoria ed esperimenti (Zanichelli, 2008), Lezioni di meccanica elementare e oltre (Bologna University Press, 2023). Interviene su temi scientifici di interesse pubblico su quotidiani quali Il Sole 24 Ore o riviste quali Il Mulino. È direttore dell’Unità di Bologna dell’Istituto nazionale di alta matematica e membro dell’Accademia delle scienze di Bologna. Nel 2019 ha coordinato il Tavolo sull’intelligenza artificiale per il Piano nazionale della ricerca voluto dal MIUR.

Sarà possibile seguire la conferenza anche online, tramite apposito form di registrazione.