Venerdì 12 aprile alle 9.30, presso l'aula La Ginestra dell'edificio di Chimica "Stanislao Cannizzaro", si terrà la prima di due giornate dedicate a Primo Levi dal titolo: "L'essenziale è misurarsi". L'evento, che si tiene in occasione del centenario della nascita dello scrittore, ed è organizzato dal Museo di chimica della Sapienza, prevede conferenze, videoproiezioni e approfondimenti su quanto la scienza e in particolare la chimica abbia influenzato la vita di Primo Levi, sia durante gli anni della formazione universitaria sia durante quelli di prigionia ad Auschwitz e negli anni successivi fino alla sua morte.
Alla prima giornata parteciperanno, tra gli altri, Ruth Dureghello, presidente della Comunità Ebraica Romana e Sami Modiano, testimone della Shoah.