Venerdì 10 maggio alle 16.30, presso la Sala Pietro da Cortona della Pinacoteca dei Musei capitolini (ingresso dal Palazzo dei Conservatori), si terrà la presentazione del volume "Gustavo Giovannoni. L'opera architettonica nella prima metà del Novecento" di Simona Benedetti, Ilaria Delsere, Roberta Maria Dal Mas e Fabrizio Di Marco. Il volume si configura come esito finale della ricerca, finanziata dalla Sapienza tra i progetti di ricerca del 2013 e di cui è responsabile scientifico Simona Benedetti. Lo studio finanziato a settanta anni dalla scomparsa di Gustavo Giovannoni, personaggio di alta caratura come professionista, intellettuale, urbanista, docente, storico dell’architettura e teorico del restauro di fama internazionale, operante nella cultura architettonica del primo Novecento, nonché fondatore della Scuola superiore di Architettura, ha approfondito aspetti poco indagati della sua attività di progettista, particolarmente densa almeno fino al primo dopoguerra. Intervengono i docenti della Sapienza Daniela Esposito, Augusto Roca De Amicis e Marco Petreschi, Cettina Lenza dell'Università della Campania Luigi Vanvitelli e Giorgio Rocco del Politecnico di Bari. Per entrare è necessario mostrare l'invito in allegato.