La Cina si è da tempo imposta come nuova potenza mondiale sia a livello economico sia a livello politico. Il protagonismo dei BRICS e il lancio della nuova "Via della seta" sono prove tangibili del ruolo che la Cina sta avendo nella definizione di un nuovo ordine mondiale multipolare. L’attività proposta vuole dunque essere un momento di analisi approfondita dal punto di vista sociale, economico, politico e culturale di questo paese che piano piano sta ricoprendo sempre più un ruolo cruciale e di svolta nel panorama dei rapporti internazionali. L'incontro mira a rappresentare un’opportunità per gli studenti per promuovere una profonda riflessione circa il bisogno di comprendere realmente il presente alla luce della complessità che si cela dietro determinati accadimenti, senza scadere nella banalità delle interpretazioni. L’iniziativa è finalizzata inoltre a costruire consapevolezze collettive, analisi condivise e proposte di iniziativa concreta, attraverso un dialogo e un dibattito fra gli studenti e attraverso il confronto con docenti del nostro ateneo. L’iniziativa vedrà il contributo del professor Federico Masini, Delegato del Rettore ai rapporti con la Cina e specialista del settore. Inoltre Interverranno anche autorità importanti del settore e nel panorama nazionale e internazionale: Massimo D’Alema, presidente ItalianiEuropei e Lucio Caracciolo, Direttore di Limes. A seguire si lascerà aperto il dibattito fra gli studenti.

L'evento si svolgerà giovedì 9 Maggio, dalle ore 10.00 alle ore 12.00 presso l'Aula Blu 2 (Città universitaria, accanto al pratone).