Venerdì 9 aprile 2021 alle ore 14.00, Domenico De Masi, professore emerito della Sapienza, terrà una lectio magistralis dal titolo "Smart working. La rivoluzione del lavoro intelligente", a partire dall'ultimo libro pubblicato per Marsilio Nodi (2020). Introdurrà la lectio Francesca Colella, docente di Sistemi organizzativi complessi.
Domenico De Masi, studioso e teorico dello smart working, descrive lo scenario attuale come solo l’inizio di un processo che vedrà rivoluzionato, non solo il tempo e il luogo del lavoro, ma il suo significato, il suo contenuto e il suo ruolo. All’inizio del 2020 erano circa 570 mila gli italiani che lavoravano in smart working. Ai primi di marzo, con l’isolamento imposto dal Covid-19, sono improvvisamente diventati 8 milioni. Questo fenomeno pone una serie di domande. Che cosa è successo nel frattempo e cosa avverrà in futuro? Quali sono i motivi che hanno impedito finora il diffondersi di una modalità di lavoro più produttiva, ecologica, meno costosa e stressante? E come cambierà, sul lungo periodo, la nostra routine quotidiana finora scandita dall’alternanza tra ufficio e tempo libero?
La lectio si terrà sulla piattaforma Zoom. Per partecipare scrivere a: francesca.colella@uniroma1.it