Venerdì 9 aprile 2021 alle ore 11.00, si terrà  il quarto e ultimo incontro del ciclo dedicato al centenario della nascita di Leonardo Sciascia, organizzato da Sapienza CREA. Alla conferenza, moderata da Franco Piperno, parteciperanno Beatrice Alfonzetti e Pietro Masciullo che parleranno del romanzo di Sciascia "Il Consiglio d'Egitto". Pubblicato nel 1963, il romanzo segna l’incontro fra storia e finzione, intesa quest’ultima come creazione poetica e fantastica. Due vicende strutturano il romanzo, quella del pensatore politico Di Blasi, che sfocia nella congiura del 1795, e quella della falsificazione dei codici arabi dell’abate Vella. Condannato a morte, durante la tortura Di Blasi si aggrappa alla poesia, l’impostura che, al pari del pensiero dei philosophes, lo aveva spinto ad abbracciare la fede giacobina e a tramare per l’eguaglianza degli uomini. La grande idea della congiura era nata da passione e sentimento, due potenti vettori appannaggio della letteratura, cui si era votato. È la straordinaria intuizione di Sciascia, tragicamente storica. Nell'adattamento di Emidio Greco (sceneggiatore e regista de Il Consiglio d'Egitto) il discorso sciasciano sulla metafisica del potere e sulla Sicilia come grande metafora universale viene riconfigurato con uno stile filmico di rigorosa astrazione. Un film su segreti e bugie girato con molto sfarzo e un ottimo cast: Renato Carpentieri, Antonio Catania, Silvio Orlando tra gli altri.
La conferenza in diretta streaming è rivolta alla comunità universitaria e ai licei e istituti scolastici di Roma e provincia. A seguire si potrà assistere alla visione del film, attraverso un link e una password che saranno comunicati al termine dell’evento.