Giovedì 9 e venerdì 10 febbraio il Dipartimento di Scienze politiche in collaborazione con Itanes, Italian national election studies, ha organizzato due giornate di riflessione sugli esiti del referendum cosituzionale del 2016. L'incontro ha offerto al dibattito delle analisi empiricamente fondate sul ruolo degli attori che hanno interagito nel processo decisionale di approvazione delle legge costituzionale, sul coinvolgimento dell'opinione pubblica e sulle dinamiche di competizione interpartitica che il risultato del referendum vedrà dispiegare.

La giornata si è aperta giovedì 9 alle 14.00 con i saluti istituzionali da parte del rettore Eugenio Gaudio e del direttore del dipartimento Luca Scuccimarra, insieme ai docenti Oreste Massari della Sapienza, Paolo Bellucci dell'Università di Siena e Antonio Florida, della Società italiana di studi elettorali. L'incontro ha preso il via con due panel dal titolo "Comunicazione e campagna elettorale" e "La partecipazione elettorale". La prima giornata si è conclusa con una tavola rotonda sulla "Politica e scienza politica dopo il referendum", moderata da Fabio Martini, giornalista de "La Stampa".

Venerdì 10 alle 9.00 la giornata si è conclusa con tre panel sui temi de "L'evoluzione dell'opinione pubblica", "Partiti ed elettori" ed "Elettori".