Martedì 8 marzo 2022 alle ore 9.45, presso l'Aula magna del Rettorato, in occasione della Giornata internazionale dei diritti della donna, si terrà l'incontro dal titolo "Grazia Deledda, un Nobel dimenticato". L'evento sarà incentrato sulla figura di Grazia Deledda, unica scrittrice italiana ad aver vinto il Premio Nobel per la letteratura nel 1926 e della quale ricorre il centocinquantenario della nascita. Ai saluti della rettrice Antonella Polimeni e di Francesca Brezzi, presidente dell'Osservatorio interuniversitario di genere, parità e pari opportunità (Gio), seguiranno le letture dell'attrice Anna Bonaiuto e gli interventi di Marisa Ferrari Occhionero ("La Roma umbertina di Grazia Deledda"), Silvia Tatti ("Come si diventa scrittrici nell'Italia di fine Ottocento") e Monica Cristina Storini ("Non solo madri: esempi di femminile in Grazia Deledda"). I lavori verranno coordinati da Beatrice Alfonzetti. 
Per partecipare in presenza è necessario prenotarsi al link indicato. L'evento potrà essere seguito anche in streaming sul canale YouTube Sapienza.